Provato per voi: Palestrina Multifunzione Evolutiva Warrall


Arriva quel
momento, nella vita da neo mamma, in cui si guarda con ammirazione e anche un
po’ con stupore alle conquiste in termini di movimento e interesse verso
il mondo esterno dei nostri cuccioli.

Per aiutare il mio bimbo a implementare
le sue abilità e a
rinforzarsi avevo pensato ad una palestrina e quando si è aperta la
possibilità di provare la Palestrina Neonato Multifunzione Evolutiva 0-36
mesi Warrall non ho perso l’occasione.

La
palestrina è il gioco per eccellenza per un neonato adatto sin dai
primissimi mesi di vita: è un ottimo alleato per le mamme poiché garantisce
ai bimbi un corretto sviluppo psicomotorio all’interno di un ambiente
controllato e sicuro.

Palestrina
Warrall: sicurezza e praticità

La
palestrina multifunzione evolutiva Warrall si contraddistingue dalle altre in
commercio per il tappeto gioco che non è di semplice cotone imbottito ma
realizzato con materiale EVA.

L’Etilene Vinil
Acetato espanso è un materiale plastico a base di polietilene impiegato
normalmente in scuole, palestre e piscine per le sue peculiarità tecniche.

È infatti inattaccabile da funghi e batteri, anallergico, atossico, termo isolante, fonoassorbente, ma se tutto ciò non bastasse è l’ideale per i più piccoli anche perché è impermeabile (quindi facilmente pulibile da eventuali rigurgiti), elastico ed estremamente morbido, così in caso di accidentale caduta i bimbi non corrono alcun rischio.

Per tutte
queste caratteristiche il materassino della palestrina Warrall può essere posto
direttamente sul pavimento senza l’utilizzo di un tappeto
aggiuntivo.

Ho
sperimentato direttamente la sua efficienza quando il mio piccolino seduto al
centro della palestrina si è sbilanciato, cadendo: mi aspettavo i classici pianti
disumani, che però non ci sono stati.

Via libera
alla crescita con le 4 configurazioni

La palestrina neonato multifunzione evolutiva Warrall è acquistabile su Amazon e permette 4 configurazioni per seguire i nostri bimbi durante la loro crescita verso la conquista di sempre maggiori abilità, anche grazie alle sue considerevoli dimensioni. Eccole nel dettaglio:

Versione alta aperta (la classica per le palestrine).

Normalmente il bimbo è posto supino sotto gli archetti in questo modo può sviluppare il coordinamento di braccia e gambe ed imparare ad afferrare i giochini con le manine e implementare le sue capacità sensoriali scoprendo i diversi tessuti di cui sono realizzati gli animaletti della spirale gioco. Inoltre può utilizzare questa stessa configurazione anche una volta capace di reggersi in piedi aggrappandosi agli archetti e sperimentando una nuova prospettiva di gioco con i peluche appesi.

Versione aperta

Posizionando il bimbo prono sul tappeto si permette il rinforzo della colonna vertebrale e della muscolatura connessa favorendo un ottimale controllo della testa ed incentivandolo a gattonare, anche spronato dai disegni colorati e divertenti degli animali della giungla che lo impreziosiscono.

Versione alta box

Configurazione jolly per lasciare il bimbo libero di rotolare in sicurezza sperimentando, il rotolamento infatti costituisce il primo e obbligato passaggio indispensabile per acquisire la capacità di gattonare, poiché per mette di passare dalla posizione supina alla prona e viceversa. Quindi spazio al movimento!

Versione box

Peculiarità
che contraddistingue la palestrina Warrall dalla maggior parte delle altre in
commercio questa configurazione le permette di seguire la crescita del bambino
trasformandosi in un vero e proprio box dove può giocare indisturbato,
ad esempio con le palline in dotazione, permettendogli di acquisire
la consapevolezza di sé e dell’ambiente che lo circonda in totale sicurezza.

Palestrina Warrall: tutti gli accessori

La
palestrina multifunzione evolutiva è dotata di diversi accessori, tutti
costituiti da materiali resistenti e atossici certificati dal marchio CE,
eccoli nel dettaglio:

Spirale gioco: un morbido peluche con elementi sensoriali distintivi per
incuriosire e stimolare il neonato: la criniera del leone simula il
rumore della carta, la scimmietta e il leoncino pendenti suonano, la
stellina è provvista di uno specchietto ed il cuoricino è un
simpatico massaggiagengive. Questo elemento inoltre può essere spostato e
appeso anche all’ovetto, al passeggino o addirittura al lettinoCuscino ergonomico: per sostenere il bambino nelle varie posizioni agevolandolo nei primi
movimenti;20 palline colorate: per rendere ancora più divertente giocare nella
configurazione box.Tutti questi
accessori sono contenuti all’interno di una pratica sacca
decorata con l’immagine di un tigrotto, sarà divertentissimo quindi per i bimbi
più grandi riporvi i giocattoli.Mi si è aperto il cuore quando ho visto che il mio cucciolo si entusiasma tanto per la spirale gioco leone, la stringe forte a sé ridacchiando tutto felice. Finora sembrava essere interessato solo a etichette e bottiglie e mi sentivo l’unica quando nella sala di attesa del pediatra invece di estrarre dalla borsa colorati giochini gli porgevo una bottiglietta!

Un altro
aspetto che ho notato osservandolo giocare nella palestrina è che si sente
molto a suo agio prono sostenuto dal cuscino ergonomico: avevo
ormai perso le speranze che potesse gattonare perché a pancia in giù piangeva
sempre, ma con il giusto supporto non lo fa più.

Ma i vantaggi non sono finiti: noi abbiamo 2 cagnoline che sono state la mia ombra per 13 anni. Io le adoro e per noi era fondamentale che facessero amicizia con Tommy: a questo proposito la palestrina è davvero l’ideale perché sono letteralmente alla stessa altezza, permettendo a mio figlio e alle piccole di interagire a loro discrezione.

Ho trovato molto semplice montare la palestrina: mi sono bastati pochi gesti perfettamente illustrati nel manuale compreso nella confezione, che è scritto sia in italiano sia in inglese. Non solo: la palestrina è facilmente trasportabile, grazie alla pratica borsa che la contiene assieme alla sacca per gli accessori.

Penso
proprio che ci seguirà ovunque per molto tempo: nei weekend fuori porta, nelle
vacanze estive o anche solo per un saluto dai nonni! 

Post in
collaborazione con Warrall