Cenone di Capodanno, il menù per i bambini


Non è sempre semplice convincere i bambini a mangiare e, di certo, non vogliamo fare delle lotte con loro proprio l’ultimo giorno dell’anno.
Così, siccome l’occhio vuole la sua parte, di seguito delle semplici e veloci ricette visuali per soddisfare anche i palati più fini, in poco tempo, dall’antipasto al dolce.
Antipasto: tartine stella
Ingredienti per 4 persone:
8 Fette di pancarré;
4-5 fette di prosciutto cotto senza conservanti, coloranti e polifosfati;
8 Sottilette;
Procedimento:
Con una formina, ritagliare il pancarré a forma di stella. Effettuare la stessa operazione con il prosciutto cotto e la sottiletta e comporre le tartine. Chiaramente, le tartine possono essere fatte di ogni gusto che si preferisca, basta usare la fantasia.

Primo piatto: risotto Rudolph
Ingredienti:
280 gr di riso;
1/2 cipolla;
1,5 litri brodo vegetale;
½ bicchiere vino bianco;
zafferano bustina o pistilli;
1 noce di burro;
q.b. parmigiano;
4 wurstel grandi;
2 pomodorini;
Qualche pisellino lesso;
Procedimento:
In una padella far soffriggere molto lentamente la cipolla con il burro, finché non si squaglia. Aggiungere poi il riso per farlo tostare e sfumare col vino bianco. Una volta che il vino sarà evaporato cuocere il riso con il brodo vegetale, irrorandolo un mestolo alla volta.
A metà cottura, sciogliere lo zafferano in un mestolo di brodo e versarlo sul riso. È importante mescolare di continuo. Finita la cottura togliere dal fuoco, aggiungere burro e parmigiano per mantecare (se i bambini non gradiscono, questo passaggio si può anche evitare).
Nel frattempo, tagliare a metà i wurstel nel senso della lunghezza, avendo però la premura di non separare le due metà. Cuocerli su una piastra, lessare qualche pisellino, tagliare a metà i pomodorini e metterli a scolare.
Per impiattare:
Mettere il riso in delle ciotole piccole, ma profonde. Tagliare a metà il wurstel nel senso della larghezza (ogni wurstel formerà le corna della renna), incidere la punta e inserirli nella parte alta della ciotola. Per comporre il resto della renna, usare i pisellini per fare gli occhi, il pomodorino per il naso e servire.

Secondo: uova sode pupazzo di neve
Ingredienti:
8 uova;
qualche carota da tagliare;
qualche oliva da tagliare;
Procedimento
Lessare le uova per renderle sode. Nel frattempo ritagliare le olive per formare gli occhi e i bottoni e le carote per formare il naso e i il cappello del pupazzo di neve.
Una volta che le uova sono pronte,  montarle una sopra l’altra con uno stuzzicadenti e decorare il pupazzo di neve con le verdure tagliate in precedenza.

Contorno: fagiolini albero di Natale
Ingredienti
500 grammi di fagiolini;
qualche pomodorino rosso;
Procedimento
Lessare i fagiolini. Nel frattempo tagliare a pezzetti i pomodorini e condirli.
Una volta che i fagiolini saranno pronti, comporre il piatto e disporli a formare un albero di natale. I pomodorini, preparati in precedenza, fungeranno da decorazione dell’albero.
Dolce: torrone al riso soffiato
Ingredienti
300 gr. di cioccolato fondente;
125 gr di Nutella;
100gr di riso soffiato al cioccolato;
Procedimento
Sciogliere la cioccolata a bagnomaria e mescolarla con la Nutella. Poco a poco, mentre si continua a mescolare, aggiungere il riso soffiato. Una volta che gli ingredienti sono ben amalgamati, togliere dal fuoco e versare in uno stampo di torrone. Vanno bene anche degli stampi in silicone con delle formine natalizie.
Mettere in frigo per almeno un paio d’ore.
Al momento di servirlo, toglierlo dagli stampi.
Frutta: Babbo Natale fragola
Ingredienti
8 fragole;
q.b panna montata;
16 gocce di cioccolato;
Procedimento
Lavare ed asciugare le fragole. Girare la fragola, che deve stare “in piedi” e tagliare la parte finale, quella a punta (che diventerà il cappello di Babbo Natale). Mettere sulla fragola un po’ di panna montata.  Usare le gocce di cioccolato per fare gli occhi di babbo Natale. Sopra alla panna montata mettere il “cappello”.